SalentOS Official Community

THE PURE OPENBOX EXPERIENCE!

You are not logged in.

#1 2016-09-14 15:35:30

Pinapple
NEWLY_REGISTERED
Registered: 2016-09-14
Posts: 3

Re: Pinapple

Sono iscritto a diverse communities Linux e devo dire, si, mi piace questa idea della presentazione per i nuovi users.

Uso Linux da diversi anni (openSUSE / KDE), ma mi considero ancora quasi un principiante. Diversi piccoli problemi riesco a risolverli da solo, ma per esempio ho difficoltà  ad ricordare i comandi in shell che permettono di indivuare dove sia l'origine (o la causa) del problema.

Come ho "scoperto" SalentOS
Un paio d'anni fa ho comperato un netbook usato, sul quale ho installato inizialmente  openSUSE con KDE-Trinity. Solo che il systema è alquanto lento. Ho pensato quindi di cambiare distribuzione. Su una rivista tedesca di computer (LinuxUSER) ho letto Qualche mese fa  una recensione su SalentOS, che mi ha convinto a provare questa distribuzione. Vorrei però adattarla alle mie esigenze. Vediamo se sarà possibile.

Rivista tedesca? Si. Sono originario di Taranto, ma abito a Monaco da 25 anni.

Quindi, un salutone dalla Germania ed un augurio di prosperità a ttta la comunitá SalentOS!

Offline

#2 2016-09-15 21:46:07

bobol
Moderator
Registered: 2015-04-26
Posts: 353

Re: Pinapple

WoW Benvenuto tra noi.....siamo internazionali Yeah
Tra non molto saremo in uscita con la nuova SalentOS ricca di novità.
Buon proseguimento e grazie per averci scelto  wink


Utilizzo Solo Software Open Source

Offline

#3 2016-09-17 10:30:38

gian64
Administrator
Registered: 2015-03-31
Posts: 336

Re: Pinapple

Benvenuto tra noi.

Recensione positiva quella della rivista?


Voglia di lavorare saltami addosso...

Offline

#4 2016-09-18 21:40:50

rciotola
Sviluppatori
Registered: 2015-04-01
Posts: 153

Re: Pinapple

Benvenuto nella community

Ci fa piacere che SalentOS sia considerata anche in Germania.

Se hai la possibilità di mandarci una scansione o una foto dell'articolo ci farebbe piacere vederlo.

Stay Tuned  :-)

Offline

#5 2016-12-06 17:50:52

Pinapple
NEWLY_REGISTERED
Registered: 2016-09-14
Posts: 3

Re: Pinapple

E' passato tanto tempo e mi dispiace un po' di non aver reagito prima alle domande di gian64 e rciotola.
D'altra parte non ho ricevuto notifica dei nuovi post.

Ma mi rifaccio inviandovi subito la scansione della recensione della rivista LinuxUSER. .

.. ma come faccio a fare un upload del file? hmm

Offline

#6 2016-12-06 22:20:17

bobol
Moderator
Registered: 2015-04-26
Posts: 353

Re: Pinapple

Puoi tranquillamente utilizzare un link utilizzando Dropbox o altri sistemi di file sharing che trovi online ;-)


Utilizzo Solo Software Open Source

Offline

#7 2016-12-07 14:29:48

Pinotto
NEWLY_REGISTERED
Registered: 2016-09-13
Posts: 2

Re: Pinapple

bobol wrote:

Puoi tranquillamente utilizzare un link utilizzando Dropbox o altri sistemi di file sharing che trovi online

Veramente mai fatto, ma ho trovato un provider di file sharing che può essere usato anche senza login.

Qui il link: LinuxUser_2016_02_ Artikel.pdf

... e in calce la traduzione:

SalentOS

Il derivato da Ubuntu, SalentOS denominato col nome di una città itliana, offre anche una versione per hardware attempato. Poiché il sistema utzilizza Opbenbox come Windows manager, si accontenta di risorse molto inferiori rispetto agli altri derivati tipici di Ubuntu. A completamento dell'offerta di apps e tools nel desktop nel sistema operativo si trovano elementi provenienti da Gnome e XFCE.
I programmatori di SalentOS non vogliono però un posizionamento di mercato dedicato soltanto per hardware alternativo e superato. Per questo curano anche l'estetica del derivato Ubuntu, cosicché il desktop fornisce un aspetto moderno. Così il panel Tint2 al margine superiore del monitor - per Openbox abbstanza inusuale - non solo dona professionalmente un aspetto suggestivo, bensì migliora anche la funzionalità.
Grazie ad und tool grafico integrato in SalentOS è possibile configrare Tint2 in modo accurato. Inoltre SalentOS utilizza le oramai legendarie possibilitá di configurazione del Windows Manger Openbox: Nel sub-menu Openbox settings, raggiungibile dal menu principale, si trovano tutte le opzioni importanti. Tra le altre, Skripts per il terminale, adattabili secondo proprie esigenze, ed anche alcuni tools grafici.
Subito dopo il boot SalentOS chiede di scegliere tra la versione live e l'installazione stazionaria. Così é possibile farsi un impressione del sistema senza copiare dati sul disco fisso. La scelta della lingua si effettua direttamente nella maschera iniziale. Se il computer ha a disposzione sufficiente memoria grafica, è possibile arricchire l'ottica del desktop utilizzando il Composite-Manager Compton, raggiungibile direttamente dal menu principale.
Siccome la distribzione si basa sui pacchetti Ubuntu, l'user ha a disposizione l'intero repertoir di software. Questo sistema italiano offre però in aggiunta diverse apps standard di propria produzione. Nel menu principale si trova anche lo strumento di gestione software, Synaptic, col quale si possono installare ulteriori programmi.
Sintesi:
Cosí come AntiX, basato su Debian, SalentOS spicca per l'eleveta stabilità e l'enorme ampia scelta di software. Il sistema è concepito per user di ogni tipo, anche per i new-comer non ci sono grossi ostacoli. In confronto pratico SalentOS si mostra più flemmatico di AntiX: richiede maggiori risorse hardware per cui non é adatto per l'utilizzo in computer con meno di 100 MB RAM.

Offline

#8 2016-12-07 19:11:19

bobol
Moderator
Registered: 2015-04-26
Posts: 353

Re: Pinapple

Grazie, unico appunto la nuova release di SalentOS Luppìu è basata su Debian 8 e non su Ubuntu ;-)


Utilizzo Solo Software Open Source

Offline

#9 2016-12-07 19:43:41

rciotola
Sviluppatori
Registered: 2015-04-01
Posts: 153

Re: Pinapple

Ciao Pinotto 
Se ci fai anche una scansione delle copertina .

Offline

#10 2016-12-09 15:06:23

Pinotto
NEWLY_REGISTERED
Registered: 2016-09-13
Posts: 2

Re: Pinapple

Salve

bobol wrote:

Grazie, unico appunto la nuova release di SalentOS Luppìu è basata su Debian 8 e non su Ubuntu ;-)

Beh, l'articolo é usicto a Febbraio ... per questo ho denominato il link "2016_02"

rciotola wrote:

Se ci fai anche una scansione delle copertina

Eccola qui:
Sito della rivista LunuxUSER

Offline

#11 2016-12-09 16:44:45

bobol
Moderator
Registered: 2015-04-26
Posts: 353

Re: Pinapple

Pinotto wrote:

Salve

bobol wrote:

Grazie, unico appunto la nuova release di SalentOS Luppìu è basata su Debian 8 e non su Ubuntu ;-)

Beh, l'articolo é usicto a Febbraio ... per questo ho denominato il link "2016_02"

...hai ragione, sono stato tratto in inganno dalla traduzione quando dice "...SalentOS denominato col nome di una città italiana..." smile


Utilizzo Solo Software Open Source

Offline

Board footer

Powered by FluxBB